senza categoria

Cosa accade a Roma a fine Luglio?

Mentre si suda molto accadono un sacco di cose a Roma d’estate, quella vera di quasi Agosto.  Io non c’ero mai stata. Ora mi accorgo che i turisti barcollano. E quella tua ansietta di levarteli di mezzo quando cammini aumenta. Impenna, anzi.  E del loro indugiare per ricaricare la macchinetta o consultare la mappa, non te ne importa una mazza. Vorresti spostarli di peso, molto più che in inverno, perché ora hai Caldo e i sampietrini e l’asfalto sono radioattivi. A Piazza Venezia, sere fa, due spagnoli grassocci si erano messi proprio all’imbocco di Via del Corso con la loro carta gigante: poi è capitato che chiunque svoltasse da via del Plebiscito al Corso si fermasse da loro per chiedere dove fosse la tal via. Sempre Fontana di Trevi o Spagna, chiedevano. I due si sono prestati al gioco, io sono rimasta un po’. Poi avevo Caldo. Ho continuato. Continua a leggere

Standard
Racconti romani

SIAMO TUTTI PUTTANE. Cronaca della manifestazione Pro Silvio di ieri

IMG_9755Ore 19, Piazza Farnese, Roma. Giuliano Ferrara su di un camioncino piccolo piccolo inizia un comizio lunghissimo, a sinistra una sagoma di Berlusconi a destra una gigantografia del viso di Mubarak. Il sole è ancora alto, la Piazza è piena, non stracolma, come dirà il Direttore alla fine, pronosticando quelle solite distorsioni delle tv sui numeri. L’orazione mi annoia, è esattamente la stessa che ho ascoltato ad Agorà la mattina e che ho letto sul Foglio, stesse identiche parole. Praticamente ho imparato a memoria un comizio di Ferrara, penso.  Urlano e applaudono in tanti. Mi faccio strada, in tenuta da palestra che poi ho disertato. Mi ero ripromessa di fare solo un salto al Siamo tutti puttane, e invece poi.. Continua a leggere

Standard