Racconti romani

La seconda vita del Cinema America. In un forno da 45 posti

 

L’avevano sgomberato il 3 settembre il Cinema America. Allora i ragazzi, che chiameremo ex occupanti, hanno organizzato un sacco di proiezioni in Piazza San Cosimato e l’hanno chiamata Arena San Cosimato. Ci sono andata a vedere Ovosodo, non vedevo dai tempi del liceo. (“Chi lo sa, forse sono rincorbellito del tutto, o forse sono felice… a parte quella specie di ovo sodo dentro, che non va né in su né in giù, ma che ormai mi fa compagnia come un vecchio amico…”, ritorna in mente nelle occasioni più disparate anche a larga distanza dai tempi del ginnasio). 10626597_10152364635246149_741174678689362210_n

Poi, sabato 18 ottobre, il Piccolo Cinema America si è spostato in un forno di fine ‘800, proprio nella stessa strada della sala storica ora chiusa, in via Natale del Grande. I posti sono pochi – 45- ma l’atmosfera è sempre bella. Per la quarta volta, domenica scorsa, ho visto la Grande Bellezza -solo l’inizio-. Insomma adesso per vedere i film belli – è iniziata la rassegna su Pasolini– si va nel piccolo forno a Trastevere. In attesa che i posti possano tornare a essere un po’ di più, in quella sala dalle poltroncine rosse e dalle pareti pallidamente rosa.

10403702_10152443795151149_3799559511232398648_n

Per leggere l’articolo pubblicato su Voci di Roma de la Stampa.it cliccare qui. 

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...